Sistemi di ventilazione industriale

Azionamento

In un sistema di ventilazione naturale il funzionamento non è ottenuto tramite comandi o motorizzazioni, bensì con il movimento spontaneo delle masse d’aria spinte dalla differenza di pressione, generata a sua volta da una differenza di densità dell’aria conseguente al gradiente termico. Per questa ragione un sistema naturale è, per così dire, “sempre in funzione” senza necessità di fornire energia da fonte esterna.

Tuttavia è possibile anche pilotare tali sistemi, agendo sugli elementi di estrazione, oppure su quelli di immissione, o su entrambi. Le operazioni di regolazione sono principalmente di due tipi:

1. Apertura e/o chiusura delle serrande di immissione.

L’azionamento può essere manuale o automatico e, in quest’ultimo caso, il sistema può essere dotato di opportune retroazioni.

2. Apertura e/o chiusura delle superfici di estrazione, per mezzo di chiusure a settori che svolgono un’azione on/off.

Questo azionamento risulta particolarmente utile durante la stagione invernale, specie se abbinato a dispositivi di ricircolo interno (vedi “unità di miscelamento”) che, impedendo la fuga del calore interno, contribuiscono alla sua corretta redistribuzione.