Sistemi di ventilazione industriale

STV - UNI TS 11300-1

Norma di obbligatorio utilizzo per il calcolo dei fabbisogni degli edifici. Presenta un metodo di calcolo per valutare le dispersioni dovute alla ventilazione.

In riferimento al calcolo “standard” propone un tasso convenzionale di rinnovo dell’aria pari a 0,3 vol/h in assenza di VMC.

In riferimento al calcolo adattato all’utenza (e quindi più realistico) è precisato che in assenza di VMC il tasso di rinnovo dell’aria può variare notevolmente rispetto al calcolo standard, quest’ultimo non utile per valutazioni relative alla qualità dell’aria interna (in pratica 0,3 vol/h non tutela dal problema delle muffe)

Questa norma costituisce un adattamento alla realtà italiana della norma europea UNI EN ISO 13790. È il documento cui fare riferimento per la certificazione energetica degli edifici.