NORME DI PRODOTTO E DI SISTEMA PER CORTINE TAGLIAFUOCO

Le barriere al fumo e soprattutto le cortine tagliafuoco sono prodotti che possono essere impiegati

  1.  sia come componenti di Sistemi di Evacuazione Fumo e Calore Naturali o Forzati (come prescritto dalle norme UNI 9494-1 e UNI 9494-2),
  2. sia come prodotti stand-alone per la compartimentazione.

Le norme principali che regolamentano le specifiche di prodotto e di utilizzo delle barriere in Europa sono le seguenti.

NORME DI PRODOTTO

  • UNI EN 1634-1:2014, Prove di resistenza al fuoco e di controllo della dispersione del fumo per porte e sistemi di chiusura, finestre apribili e loro accessori costruttivi – Parte 1: Prove di resistenza al fuoco per porte e sistemi di chiusura e finestre apribili (vedi su uni.com).
    La norma che descrive le prove di resistenza al fuoco per porte e sistemi di chiusura. equipara le barriere ad altri elementi come le porte.
  • UNI EN 13501-2:2009, Classificazione al fuoco dei prodotti e degli elementi da costruzione – Parte 2: Classificazione in base ai risultati delle prove di resistenza al fuoco, esclusi i sistemi di ventilazione (vedi su uni.com).
    Serve per attribuire il corretto codice di classificazione alle barriere.
  • UNI EN 12101-1:2006 Sistemi per il controllo di fumo e calore – Parte 1: Specifiche per le barriere al fumo (vedi su uni.com)
    E’ la norma di prodotto che definisce i requisiti per applicare il marchio CE alla barriera. Si usa dire anche che è la norma che “conferisce la presunzione di conformità del prodotto”.

NORME DI SISTEMA

  • UNI 9494-1:2012 Sistemi per il controllo di fumo e calore – Parte 1: Progettazione e installazione dei Sistemi di Evacuazione Naturale di Fumo e Calore (SENFC)
  • UNI 9494-2:2012 Sistemi per il controllo di fumo e calore – Parte 2: Progettazione e installazione dei Sistemi di Evacuazione Forzata di Fumo e Calore (SEFFC)
  • UNI 9494-3:2014 Sistemi per il controllo di fumo e calore – Parte 3: Controllo iniziale e manutenzione dei sistemi di evacuazione di fumo e calore
    Sono le norme che disciplinano la progettazione di Sistema di evacuazione fumo e calore. Sanciscono che le barriere devono essere conformi alla UNI EN 12101-1:2006 e ne prevedono l’utilizzo nella compartimentazione a soffitto. Danno indicazione anche sulle procedure di controllo iniziale e manutenzione.

ALTRE NORME

  • D.M. 27 luglio 2010 Approvazione della regola tecnica di prevenzione incendi per la progettazione, co- struzione ed esercizio delle attività commerciali con superficie superiore a 400 mq (GU n. 187 del 12 agosto 2010) PDF
    Decreto sulla prevenzione incendi nelle attività commerciali. Al paragrafo 4.9 riporta “Gli ambienti di edifici pluripiano che si affacciano sulla mall devono presentare compartimentazioni fisse o mobili sugli affacci stessi per evitare la propagazione dei fumi verso i vari piani dell’edificio”.

Visita la pagina Barriere al fumo e al fuoco