+39 02 7063 3807

Decreto Controlli: prorogata la procedura di qualifica dei tecnici manutentori

Il Decreto 1 settembre 2021 (più noto come “Decreto Controlli”) è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 162 del 25 settembre 2021, dove è prevista la sua entrata in vigore un anno dopo la pubblicazione. 

Tale Decreto, che definisce “i criteri generali per il controllo e la manutenzione degli impianti, delle attrezzature e degli altri sistemi di sicurezza antincendio”, prevede all’articolo 4 che gli operatori che effettuano le manutenzioni antincendio siano provvisti di opportuna qualificazione, che diventa così requisito obbligatorio su tutto il territorio nazionale. 

Bovema Italia cura da sempre la formazione del proprio personale adibito alla manutenzione e si attiene a quanto previsto dai requisiti del Decreto Controlli. 

Attualmente la recente modifica introdotta con il decreto 15 settembre 2022 prevede (articolo 6), tra l’altro, la proroga di un anno delle disposizioni inerenti la qualifica dei tecnici manutentori, già definite dall’articolo 4 del Decreto Controlli.  

Pertanto le nuove procedure per la qualifica dei tecnici manutentori entreranno in vigore il 25 settembre 2023, data a partire dalla quale tutti i manutentori che intendono avvalersi dello status di tecnico manutentore qualificato dovranno seguire il percorso indicato dal Decreto 1 settembre 2021. 

PDF Decreti:

 

Scarica il file

  • Hidden