+39 02 7063 3807
Il settore antincendio è fortemente regolamentato ed in continua evoluzione
È importante tenerne conto in fase di progettazione, costruzione e certificazione per evitare spiacevoli sorprese. Bovema affianca i progettisti ed è la scelta preferita di costruttori e impiantisti.

BOVEMA è la prima azienda di Smoke Management in Italia che ti segue dalla progettazione alla certificazione. Da 25 anni la prima scelta dei progettisti.

Cosa deve sapere il progettista per essere a norma​

Evita sorprese in fase di certicazione e adati ad esperti delle normative che ti seguono dalla progettazione alla certicazione.

Cosa deve sapere l'impresa di costruzioni​

Affidati a un partner specializzato capace di anticipare i problemi e risolverli: un punto di riferimento unico per tutte le fasi, nessuna sorpresa in fase di certificazione.

Cosa deve sapere l'impiantista

Il mantenimento dello strato libero da fumi è la performance fondamentale di un SENFC. Guarda i nostri webinar per una corretta gestione dei livelli di rischio.

Linee HTML
Questa scritta non sara visibile sul frontend

Codice di prevenzione incendi 

D.M. 3 agosto 2015 (in vigore dal 18/11/2015) è la prima versione del Codice di Prevenzione Incendi, recante “Approvazione di norme tecniche di prevenzione incendi, ai sensi dell’articolo 15 del decreto legislativo 8 marzo 2006, n.139”. 

Il D.M. 15 maggio 2020 (in vigore dal 19/11/2020) recante “Approvazione delle norme tecniche di prevenzione incendi per le attività di autorimessa” contiene l’ultima versione del capitolo V.6 – Autorimesse. Tale decreto ha abrogato il D.M. 01/02/1986.

l capitolo S.8 del Codice di Prevenzione incendi è interamente dedicato al tema del controllo di fumi e calore.

La norma TS prCEN/TS 12101-11 ancora in lavorazione rappresenta la regola dell’arte europea circa la realizzazione di sistemi di estrazione del fumo da autorimesse chiuse.

mo e calore di tipo naturale. Il Capitolo S.8 del Codice di prevenzioni incendi la indica come soluzione alternativa per il controllo del fumo con livello di prestazione II.

’appendice H della norma UNI 9494-2:2017 contiene indicazioni per la progettazione dei sistemi di smaltimento fumo in emergenza di tipo forzato.

Sezione quesiti e circolari CNVVF 

Chiarimenti sull’uso della modulistica di prevenzione incendi in materia di resistenza al fuoco

Quesito relativo alla compilazione e firma del modello DICH_IMP in caso di impianti di controllo del fumo e del calore installati in attività soggette ai controlli dei Vigili del Fuoco.

Impiego di prodotti e sistemi per la protezione antincendio delle costruzioni.

Condizioni armonizzate per la commercializzazione dei prodotti da costruzione che abroga la direttiva 89/106/CEE del Consiglio.

Norme relative a sistemi di ventilazione naturale

VENTILAZIONE

UNI TS 11300-1

Norma di obbligatorio utilizzo per il calcolo dei fabbisogni degli edifici. Presenta un metodo di calcolo per valutare le dispersioni dovute alla ventilazione. In riferimento al

VENTILAZIONE

UNI EN 15251

Norma che riguarda aspetti energetici connessi alla qualità degli ambienti interni. Parla anche di ventilazione e propone valori di ricambi d’aria per ambienti residenziali e

VENTILAZIONE

UNI EN 15242

Norma per la valutazione delle portate d’aria negli edifici. Anche questa norma sarà di precipuo utilizzo da parte di softwaristi per l’implementazione dei codici di

VENTILAZIONE

UNI 10339:1995

Titolo : Impianti aeraulici al fini di benessere. Generalità, classificazione e requisiti. Regole per la richiesta di offerta, ordine e fornitura. Fornisce una classificazione degli

VENTILAZIONE

UNI 10339

Nel Prospetto relativo alle portate di ventilazione da assicurare agli ambienti interni (principalmente del terziario) vi è una voce che riguarda anche il residenziale. Il

VENTILAZIONE

CEI EN 50272-3:2003-04

Requisiti di sicurezza per batterie di accumulatori e loro installazioni. Parte 3: Batterie di trazione. Disposizioni contro i pericoli di esplosione mediante ventilazione.

Norme relative a sistemi di evacuazione forzata di fumo e calore

EFFC

UNI EN 12101-8

UNI EN 12101-8 Sistemi per il controllo del fumo e del calore  Parte 8: Serrande per il controllo del fumo Lo studio dei sistemi di

EFFC

UNI EN 12101-7

UNI EN 12101-7 Sistemi per il controllo del fumo e del calore  Parte 7: Condotte per il controllo del fumo Lo studio dei sistemi di

EFFC

UNI EN 12101-3 2002

Sistemi per il controllo di fumo e calore – Parte 3 Specifiche per gli evacuatori forzati di fumo e calore (EFFC) I Sistemi di evacuazione

EFFC

UNI EN 12101-10

UNI EN 12101-10 Sistemi per il controllo del fumo e del calore  Parte 10: Apparecchiature di alimentazione Lo studio dei sistemi di evacuazione fumo e

EFFC

UNI EN 12101-1

UNI EN 12101-1 Sistemi per il controllo del fumo e del calore. Parte 1: Specifiche per le barriere al fumo Lo studio di questa importante

EFFC

CEI 20-105

CEI 20-105. Cavi resistenti al fuoco per sistemi fissi La Norma CEI 20-105 regolamenta i requisiti e le caratteristiche costruttive dei cavi destinati ai sistemi

D.M. 3 agosto 2015 (in vigore dal 18/11/2015) è la prima versione del Codice di Prevenzione Incendi, recante “Approvazione di norme tecniche di prevenzione incendi, ai sensi dell’articolo 15 del decreto legislativo 8 marzo 2006, n.139”. 

Il D.M. 15 maggio 2020 (in vigore dal 19/11/2020) recante “Approvazione delle norme tecniche di prevenzione incendi per le attività di autorimessa” contiene l’ultima versione del capitolo V.6 – Autorimesse. Tale decreto ha abrogato il D.M. 01/02/1986.

l capitolo S.8 del Codice di Prevenzione incendi è interamente dedicato al tema del controllo di fumi e calore.

La norma TS prCEN/TS 12101-11 ancora in lavorazione rappresenta la regola dell’arte europea circa la realizzazione di sistemi di estrazione del fumo da autorimesse chiuse.

Linee HTML
Questa scritta non sara visibile sul frontend

Norme relative a sistemi di evacuazione naturale di fumo e calore

ENFC

UNI EN 12101-2

UNI EN 12101-7 Sistemi per il controllo del fumo e del calore  UNI EN 12101-2 Specifiche per gli evacuatori naturali di fumo e calore (ENFC)

ENFC

UNI EN 12101-10

UNI EN 12101-10 Sistemi per il controllo del fumo e del calore  Parte 10: Apparecchiature di alimentazione Lo studio dei sistemi di evacuazione fumo e

ENFC

CEI 20-105

CEI 20-105. Cavi resistenti al fuoco per sistemi fissi La Norma CEI 20-105 regolamenta i requisiti e le caratteristiche costruttive dei cavi destinati ai sistemi

ENFC

UNI EN 12101-7

UNI EN 12101-7 Sistemi per il controllo del fumo e del calore  Parte 7: Condotte per il controllo del fumo Lo studio dei sistemi di

ENFC

UNI EN 12101-1

UNI EN 12101-1 Sistemi per il controllo del fumo e del calore. Parte 1: Specifiche per le barriere al fumo Lo studio di questa importante

Norme relative a sistemi di barriere al fumo e al fuoco

BARRIERE

UNI EN 12101-1

Lo studio di questa importante applicazione e lo sviluppo rapido di nuovi materiali ha generato la nuova norma di prodotto per le barriere al fumo e

Norme relative a sistemi pressurizzati

PDS

UNI EN 12101-6

La norma UNI EN 12101-6 “Sistemi per il controllo di fumo e calore – Parte 6: Specifiche per i sistemi a differenza di pressione –

PDS

EN 12101-13

La norma EN 12101-13 ha attualmente superato la verifica della inchiesta pubblica ed è pertanto in fase di rifinitura presso il CEN in vista della

Scarica il file

  • Hidden

  • Questo sito è protetto da reCAPTCHA. Si applicano le norme sulla privacy e termini di servizio di Google.